fotovoltaico-2

Lo scambio sul posto

Per remunerare l’energia prodotta in eccesso dal nostro impianto fotovoltaico ed immessa in rete rimane esclusivamente il meccanismo dello scambio sul posto.

Sul sito GSE e’ spiegato lo scambio sul posto, ma sostanzialmente prevede una remunerazione dell’energia elettrica scambiata con la rete (immessa e poi prelevata) nel corso dell’anno solare. Una sorta di accumulo energetico estremamente flessibile e che non richiede investimento addizionale alcuno come le batterie accumulo fotovoltaico.

La conclusione interessante (e non scontata) e’ che il contributo in conto scambio (CS) cresce al crescere di:

  • minimo tra energia elettrica prelevata ed immessa (per la precisione al minimo dei due controvalori)

  • energia elettrica scambiata, quindi nuovamente il minimo tra energia elettrica prelevata ed immessa

  • energia elettrica prelevata (per il corrispettivo unitario di scambio) – valore prevalente

Il punto ottimale, ovvero contributo in conto scambio massimo, si trova quando energia elettrica scambiata ed immessa sono identiche.

Da questo nascono le due regole auree da applicare ad una casa elettrica con impianto fotovoltaico scambio sul posto:

  • la bolletta elettrica mediante la massimizzazione dell’autoconsumo fotovoltaico

  • massimizzare il contributo in conto scambio assicurando che, sull’anno solare, energia elettrica prelevata ed immessa in rete siano identiche

Per una casa elettricaNO GAS:

  • riscaldamento, acqua calda sanitaria e raffrescamento sono fatti con una pompa di calore aria-acqua o geotermia (quindi consumano solo energia elettrica)

  • la cucina e’ con piastra ad induzione (quindi consuma energia elettrica)

  • ventilazione e de-umidifica sono fatti con una Unita’ Trattamento Aria (quindi consuma energia elettrica)

Quindi e’ i consumi elettrici complessivi sono elevati rispetto ad una casa tradizionale: diciamo circa 6.500 kWh/anno.


La MGM Clima srl,  ha installato migliaia di mq di fotovoltaico nel nord ovest dell’Italia e con la sua competeza, è disponibile per preventivazioni e valutazioni di casi specifici.